Burro d’arachidi

Esiste cosa più buona del burro d’arachidi?

Io non credo proprio.
Il burro di noccioline è uno di quei sapori che nella mia dispensa non manca davvero mai.

Lo mangiai per la prima volta grazie a mia nonna che da piccola si presentò con questo barattolino, mi disse che era una crema spalmabile originaria dell’America, ed io, da allora me ne innamorai.

In America ho avuto l’onore di assaggiare quello originale ed è stato una libidine.

A colazione, come spuntino a fine pranzo, per merenda oppure come sfiziosità dopo cena.
Non esiste un pasto più consono per mangiare il burro d’arachidi, personalmente riesco a trovare sempre una buona scusa per sgranocchiare qualcosa con questa crema spalmabile deliziosa.
La mia combo preferita è pan bauletto soffice con sopra spalmata una bella quantità di burro d’arachidi.
Potrei impazzire ogni volta.

Non finisce qui, il burro d’arachidi, avendo un’elevata grammatura di proteine e rientrando in valori nutrizionali idonei, può essere consumato anche da sportivi ed inserito in una dieta alimentare equilibrata.

Ma adesso ecco a voi la ricetta più semplice e veloce per realizzare il vostro

Burro d’arachidi fatto in casa

Burro d'arachidi

Ingredienti

  • 300 g arachidi sgusciate (vanno bene anche quelle già salate)
  • miele q.b.
  • sale q.b.
  • olio di semi arachidi q.b.
  • zucchero di canna q.b.

Procedimento

Tostare le arachidi a 220 gradi per circa 3/5 minuti.

Lasciar raffreddare completamente le arachidi distendendole bene su un piano.

Utilizzare un tritatutto ed inserire tutti gli ingredienti e quindi:
arachidi, miele, sale, olio e zucchero, ed aggiustate di sapore durante la tritatura.

A me piace granuloso e con un accento più salato ma questo è a discrezione personale.

Insomma, sono davvero curiosa della riuscita o meno del vostro burro d’arachidi fatto in casa.

Fatemi sapere!

Per scoprire altre ricette ed altri sapori dal mondo, sbircia qui.

Enne

Lascia un commento