LONDRA – Itinerario e Diario di viaggio

Londra il nostro viaggio

Londra

25 Settembre 2018,ore 22:04 (Riusciremo a partire per Londra?)

La mail che non vorresti MAI ricevere quando devi partire per un viaggio arriva, volo cancellato.
“Buon viaggio a Londra ragazzi!”

Ringraziando Ryanair per questa bella sorpresa (faccio fatica anche a fare dell’ironico, ripensando a quei momenti) e metabolizzato, se così si può dire, il colpo al cuore e il panico conseguente preso a tutti, miei genitori compresi, accendo il computer e ricerchiamo D I S P E R A T A M E N T E un altro volo che potesse arrivare a Londra l’indomani mattina.

Non volevamo perdere tutto quello che avevamo organizzato da mesi per rendere questo viaggio indimenticabile sia a noi che agli occhi di Nicla poiché sarebbero stati i giorni che circondavano il suo compleanno, 29 Settembre, sabato.

Riusciamo a prenotare, ad un prezzo esorbitante il volo di andata nonostante l’aeroporto di partenza a Bologna invece che a Pisa, dove invece dovevamo poi atterrare, ma per questo ci pensano i miei genitori ad aiutarci (non vi ringrazierò mai abbastanza), e proporsi per venire poi a prenderci a Pisa ed accompagnarci a Bologna e recuperare la macchina nella quale siamo saliti di fretta per raggiungere il nuovo punto di partenza.

26 Settembre 2018

con il nodo alla gola e messa in moto la macchina raggiungiamo appunto Bologna.

Arriviamo, questa volta senza imprevisti, all’aeroporto, lasciamo la macchina e ci imbarchiamo.

Saliti, si parte.

Ma l’inizio di questa avventura, con la A maiuscola fa presagire che ne passeremo delle belle, più o meno.

Il giorno più lungo della mia vita, ma anche quello più incredibile, sotto vari punti di vista.

Arriviamo a Heathrow, prendiamo il treno e in pochi minuti ci risuona all’orecchio “mind the gap”, siamo davvero a Londra, che sogno.

Pochi minuti di treno e di metro raggiungiamo il distretto di Elephant & Castle, dove si trova il nostro ostello, “Safestay” (vi allego il link dove potrete prenotare su Booking ed ottenere 15 euro di sconto a soggiorno terminato.

Abbiamo soggiornato a SAFESTAY LONDON ELEPHANT & CASTLE, e per essere a Londra i prezzi sono davvero convenienti.

Entriamo in camera in seguito ad una cordiale accoglienza. Stanza davvero molto carina e cangiante sui toni del viola, molto confortevole durante tutto il nostro soggiorno.

Vorrei spendere giusto due parole su questo ostello.

Studiato in stile “College”, ogni sera proponeva, al piano sotterraneo, vari eventi, davvero originali, c’erano stanze comuni dove poter lavorare, ascoltare la musica e fare qualche chiacchiera con altri viaggiatori.

Questo ostello ve lo consigliamo davvero.

Proseguiamo…

Macchina fotografica e via, iniziamo finalmente ad immergerci e scoprire LONDRA.

Per stare al passo con il nostro programma, studiato molto scrupolosamente per cercare di toccare quante più parti della città possibile in 5 giorni e vivere ogni sensazione, vi racconto elencandovi le mete day-by-day.

Vi auguriamo di sfruttare tale programma in tutta la sua essenza e di approfondirlo secondo le vostre esigenze, fateci sapere cosa avreste aggiunto e cosa invece avreste saltato.

Londra

GIORNO 1 – inizia la nostra avventura a Londra

  • TRAFALGAR SQUARE
  • COVENT GARDEN
  • WESTMINSTER (Abbey and Cathedral)
  • LONDON EYE
  • BIG BEN (al momnto in ristrutturazione)
  • ST. JAMES PARK
  • BUCKINGHAM PALACE
  • merenda/cena da PEGGY PORSCHEN (un sogno!!!)
  • HARRODS
  • PICCADILLY CIRCUS
Londra

GIORNO 2

  • LEICESTER SQUARE
  • CHINATOWN (ma prima colazione inglese nel distretto di Soho da “Soho Joe”)
  • M&M’s WORLD
  • LEGO STORE
  • NEAL’S YARD
  • CAMDEN TOWN
  • REAGENT’S PARK
  • BAKER STREET
  • PORTOBELLO ROAD (vi consigliamo “Alice’s” per gustarvi un tè stravagante ​
  • NOTTING HILL
  • LITTLE VENICE
  • CARNABY STREET
Londra

GIORNO 3

  • BRITISH MUSEUM clicca qui per prenotare i tuoi biglietti GRATIS
  • LONDON BRIDGE (passeggiata lungo il Tamigi fino ad arrivare a)
  • TOWER BRIDGE
  • LONDON TOWER
  • ST PAUL CATHEDRAL (ritornerete bambini ed immaginerete la vecchietta di Mary Poppins dare le briciole di pane agli uccellini)
  • MILLENNIUM BRIDGE
  • SHAKESPEARE’S GLOBE (ma attenzione, per visitarlo è aperto solo la mattina)
  • TWININGS’ (altro sogno!)
  • Noi abbiamo cenato in una deliziosa Steak house (Angus) e poi siamo andati a passare la serata al
  • ​THE CAULDRON non vi svelo niente andate a visitare il sito ma noi ve lo consigliamo moooolto, specialmente se siete appassionati di magia e stregoneria e casualmente di Harry Potter.
    Il locale si trova nel quartiere di Elephant & Castle, non fate come noi, gli indirizzi a Londra vanno a distretti e su Google Maps non inserite il nome del locale, potrebbe aver cambiato sede, noi ne sappiamo qualcosa! Inserite piuttosto il codice postale che vi danno al momento della prenotazione. Altrimenti vi ritroverete in un distretto opposto a quello che dovreste in realtà essere ma comunque sarà un’esperienza per il vostro cuore, raggiungerà battiti molto alti per la paura di fare tardi all’appuntamento già prenotato e pagato, e al vostro spirito perché magicamente vi ritroverete in un quartiere turco dove vendono Kebab, frequentato da giovani londinesi e non.

    A questo punto, allo scoccare della mezzanotte, il nostro programma prevedeva la festa dei 18 anni di Nicla ma credo che ve lo approfondisca lei in un articolo dedicato, vi svelerà anche la piccola sorpresa che le abbiamo fatto…
Londra

GIORNO 4 (Compleanno Nicla, 18 anni a Londra)

  • KING’s CROSS STATION (Platform 9 3/4, con foto di rito e visita all’ Harry Potter Shop)
  • BRICK LANE MARKET
  • OLD SPITALFIELDS MARKET (pranzate qui, sarà una scelta mooolto azzeccata)
  • LEADENHALL MARKET (vi sembrerà di essere a Diagon Alley)
  • THE VIEW FROM THE SHARD (che dire, il modo migliore e più sensazionale di salutare Londra dall’alto, godendo della vista sulla città pazzesca, prenotate prima i biglietti online, vi consigliamo di scegliere un orario a cavallo tra il tramonto e la sera, sarà uno spettacolo magnifico).
    Clicca qui per prenotare i tuoi biglietti
  • Passate la serata al “Cahoots”, potrete gustare un delizioso ed originale cocktail in metropolitana
Londra

GIORNO 5

  • passeggiata ad HYDE PARK
  • OXFORD STREET (attenzione, la domenica fino alle 11:00 tutti i negozi sono chiusi)
Londra

Consigli su Londra

Non abbiate paura di camminare e macinare chilometri, sarà il modo più bello per godervi la città anche se la sera vi sentirete i piedi e le gambe indolenziti, andrete comunque a nanna con il sorriso.

Per risparmiare tempo non fate tutti i pasti cercate di fare una colazione abbondante, quella inglese sarà perfetta per arrivare fino a pomeriggio inoltrato.

Provate il “fish&chips”, noi lo abbiamo fatto ma non ci ha particolarmente entusiasmati.

Sfruttate i parchi, se è bel tempo, per fare un bel pic nic.

Non è necessario acquistare Oyster Card se utilizzate la metro, basta un bancomat con circuito Visa o Mastercard oppure carta di credito, gli autobus invece, quelli più datati, richiedono Oyster.

Finisce qui la nostra avventura a Londra, assaporo ancora la dolcezza di guardare ogni volto ed ogni costruzione che la abita quotidianamente, originarie da ogni parte del globo. Londra è bella per questo, ogni quartiere è un villaggio, ed ogni villaggio apre le porte a qualche città del mondo.

Vi saluto con la speranza un giorno di vederla ancora e scoprire altri suoi volti.

Ultimo consiglio carino, la prossima volta che mi troverò a Londra voglio assolutamente prenotare e vivere questa esperienza, da vera local, clicca qui per scoprirla.

Intanto qui potrete trovare altri diari di viaggio su altre avventure.

Enne

  • Post author:
  • Post category:Europa

Lascia un commento