Road Trip Irlanda – Itinerario 15 giorni

Un road trip in Irlanda, indimenticabile.

Alla scoperta della costa e dei colori che esplodono sotto quella luce magica che solo in Irlanda si trova.
Con consigli, informazioni e curiosità.

Un itinerario tangibile e originale pronto all’uso, totalmente personalizzabile.

Road Trip Irlanda

ROAD TRIP IRLANDA – Itinerario 15 giorni

Giorni 1 – Road Trip Irlanda

Arrivo all’aeroporto di Dublino e spostamento verso l’alloggio con

  • AIRLINK 747 autobus disponibile dalle 5:00 alle 23:30 circa, in 30 min raggiunge le zone principali di Dublino come Temple Bar e O’ Connell Street, costo 6€ per adulto, biglietto acquistabile a bordo.
  • AIRCOACH autobus disponibile anche di notte (ogni ora), parte dal Terminal arrivi, in 30 min raggiunge le zone principali della Città, costo 7€ per adulto, il biglietto può essere acquistato anche a bordo.
  • TAXI direttamente dal Terminal arrivi, costo per trasferimento 20-30€

Giorni da 2 a 5

Visita di Dublino.

Qui puoi trovare alcuni consigli su Cosa vedere a Dublino in 4 giorni

Giorno 6 – inizio di Road Trip Irlanda

Ritiro autoveicolo presso l’aeroporto di Dublino.

E si aprono le danze, finalmente può iniziare il Road Trip in Irlanda, che si rivelerà uno dei viaggi più belli che abbiate mai fatto – per me è stato così 😉

Vi innamorerete di ogni dettaglio perfetto, di ogni sensazione che proverete e pure delle difficoltà che troverete, un esempio?
Lo sapete vero che in Irlanda la guida è a sinistra e che vi ritroverete con il cambio a sinistra?
(A questo però c’è una soluzione, banale ma non scontata, al noleggio auto optate per il cambio automatico).

Altro consiglio utile, per il noleggio richiedono, inderogabilmente, una carta di credito.

Dal ritiro auto, proseguite verso Belfast per 3 ore.

Consiglio, su Google Maps, che si rivelerà lo strumento più utile durante tutto il vostro viaggio, flaggate l’opzione evitare autostrade e pedaggi e godetevi la meraviglia.

Arriverete a Belfast stanchi ma con gli occhi pieni di meraviglia, datele un’occhiata al volo, e poi nanna.

Giorno 7

Visita di Belfast e pernottamento.

Giorno 8

Da Belfast, percorrendo l’autostrada, arriverete in circa 1 ora e mezza a
The Dark Hedges, scattate tutte le foto che volete in questo paesaggio surreale e misterioso e proseguite verso Carrick-A-Rede, ci vorranno circa 20 minuti senza autostrade.
Il biglietto per entrare si fa in loco, accettano anche euro.

Da qui proseguite il vostro Road Trip in Irlanda fino al Selciato del gigante, basteranno 15 minuti senza prendere autostrade, anche qui il biglietto è acquistabile in loco, anche in euro.

Sempre evitando le autostrade arrivate a Letterkenny, questa sarà solo una città di sosta per pernottare e ripartire subito la mattina seguente.

Giorno 9

Evitando ancora le autostrade da Letterkenny dirigetevi verso, Sliabh Liag e visitate la bellissima catena montuosa.

Con due ore di macchina senza autostrade arriverete a Sligo, vi consiglio di fermarvi a visitare la tipica cittadina.

Da qui in 3 ore di strada senza pedaggi arrivate a Tulsk.

E qui vi consiglio, con tutto il mio cuore, di pernottare nella casina rossa che troverete lungo la strada, sarete interamente inondati dalla gentilezza di due signori meravigliosi che incarnano pienamente tutta la bellezza di questo popolo.

La casetta rossa è questa.

Giorno 10

Dopo la tipica colazione irish che vi serviranno i signori-della-casina-rossa, tornate in strada e con 2 ore e mezza di macchina, evitando autostrade, parcheggiate a Dog’s Bay.

Visitate la baia e festeggiate perché da qui alle Cliff of Moher, sappiate che sarete completamente e magicamente immersi nella purezza del Connemara, il famoso parco nazionale.

Sempre senza autostrade in 1 ora e mezza arriverete nella ridente Galway, la città degli artisti e del Claddagh Ring.

Fate una prima passeggiata per la città, giusto per prenderci confidenza, cadenziate i vostri passi a ritmo di musica folk irlandese e sbirciate le vetrine dei molti artigiani, cenate con un tipico stew e nanna.

Giorno 11

Colazione in città e direzione Ros à Mhil, ci arriverete in 30 minuti circa senza percorrere autostrade, parcheggiate la macchina al costo di 5€ al dì e imbarcatevi.

Esatto, da qui salite sopra il traghetto per Inishmore e in 40 minuti (oceano permettendo), sbarcherete nella principale isola delle Aran.

Pernottate in uno dei pochi alloggi presenti sull’isola, gustatevi una splendida cena a base di pesce e birra, ovviamente, e nanna.

Per visitare Inishmore potete aggiungere un giorno al vostro viaggio, quello basterà.

Vi consiglio di noleggiare una bicicletta in zona porto (costo 10€ per pax al dì) e girare tutta la costa a suon di pedalate, rifocillatevi a metà strada con un caldo sidro di mele e con il traghetto delle 17/18:00 rientrate a Galway.

Giorno 12

Da Galway dirigetevi verso il Burren e visitate il faro di Black Head (30 minuti, no autostrada), vi sembrerà di essere sulla luna, giuro!

Con altri 30 minuti di strada evitando, qui più che mai, le autostrade, inserite su Google Maps, Doolin, questa sarà solo una cittadina di passaggio ma facendo così passerete attraverso il Connemara e ne rimarrete estasiati.

Da Doolin in 15 minuti-no autostrada raggiungerete le Cliff of Moher e ne potrete ammirare in silenzio, tutta la loro potenza (costo biglietto entrata circa 8€).

Dalle scogliere più famose d’Irlanda continuate il vostro road trip e in 3 ore arriverete a Cork, anche qui vi consiglio di evitare le autostrade per il semplice fatto che il potere della strada, in un road trip in Irlanda, è la vera essenza di questo viaggio.

Giorno 13

Concedetevi la mattinata per visitare la caratteristica Cork, una delle città principali d’Irlanda dopo Dublino e poi dirigetevi verso Blarney Castle.

Con 2 ore e mezzo di autostrada questa volta, arriverete a Kilkenny.

E qui mi emoziono sempre, perché?

Perché è la città in cui ho assaggiato la mia birra preferita – e anche introvabile – in assoluto nel mondo, l’omonima “Kilkenny beer”.

Giorno 14

Da Kilkenny abbandonate l’autostrada e tuffatevi in un altro parco nazionale incredibile.

Sto parlando delle Wicklow Mountains che si estendono proprio a sud di Dublino.

Percorrete Sally Gap, il punto preciso dove hanno girato una delle scene principali di uno dei miei film preferiti, “P.s.: I love you”.

Percorrendo le Wicklow, in 1 ora e mezzo circa, sarete di nuovo all’aeroporto di Dublino, dove consegnerete la vostra auto.

Giorno 15 – ultimo giorno di Road Trip Irlanda

Preparatevi alla ripartenza oppure, se avete l’aereo in serata…giorno jolly!

Il mio consiglio è di visitare ancora Dublino se vorrete esplorarla più nel profondo oppure acquistare una delle gite-in-giornata o di qualche ora che partono proprio da Dublino.

Un consiglio può essere visitare Howrth, passeggiare per la piccola cittadina oppure da qui, partire a piedi e con una camminata di 9km circa, raggiungere le scogliere.


Ed ecco qua cari avventurieri questa è la mia proposta di road trip in Irlanda.

Per qualsiasi domanda sono qui e sappiate che per me, ogni scusa è buona per parlare della mia amata Irlanda 😉

Enne

Per scoprire altre avventure, sbircia qui

Per vivere tutte le avventure citate all’interno della guida, potrete farlo prenotando autonomamente grazie a Civitatis.
Di seguito vi mostro alcune opzioni

Lascia un commento