COSA FARE UNA SETTIMANA AD ATENE

Lo sai che si può partire per la Grecia anche domani, nonostante il Covid e varie regioni colorate in Italia?
Tenevo molto a raccontare il mio viaggio in Grecia e scrivere cosa fare una settimana ad Atene per condividere alcuni consigli sperando davvero di poter partire presto.

ll mio viaggio ad Atene

La mia settimana ad Atene è stata speciale.
Sono partita con mia sorella ed i miei nonni, questo a dimostrazione del fatto che la Grecia e Atene sono mete davvero accessibili a tutti.
Siamo partiti con un aereo da Bologna e, arrivati ad Atene, ci stava aspettando il nostro tranfer prenotato qui, che ci ha portati al nostro hotel.

Cosa fare una settimana ad Atene

Consigli utili

Abbiamo alloggiato per la nostra settimana ad Atene all’ Elite Hotel**, un hotel molto semplice ed economico ma che ci ha sempre servito una buona colazione (avendo scelto pernottamento e prima colazione) e posizionato in una zona davvero comoda per raggiungere tutte le principali attrazioni ma soprattutto a due passi dalla metro (stazione Omonia).

Una volta arrivati in hotel abbiamo lasciato i nostri zaini e ci siamo mossi per sbrigare le commissioni organizzative e quindi, ci siamo diretti verso la stazione metro più vicina e alla macchinetta abbiamo fatto l’abbonamento per l’intera settimana.

Una volta sistemata la questione metro ti consiglio di prenotare, meglio se da casa, la tua iVenture Card che ti farà accedere a più di 30 attrazioni (senza dover fare fila) oltre che offrirti sconti ed offerte in negozi e ristoranti.
Le 10 attrazioni più famose incluse nella iVenture Card sono:

  • Acropoli e Partenone
  • Tempio di Poseidone
  • Crociera a Poros, Idra ed Egina
  • Stadio Panathinaiko
  • Museo dell’Acropoli
  • Museo Benaki di Cultura Greca
  • Escursione di un giorno intero a Delfi
  • Museo di Arte Classica
  • Museo di Arte Cicladica
  • Visita guidata di Atene

Oppure, se ti interessa solo l’opzione musei potrai scegliere Athens Museum Pass che ti permetterà di accedere ai migliori musei di Atene senza dover acquistare biglietti in loco ma soprattutto senza fare code.

Se invece non sei un’amante dei musei e vorresti solo visitare l’Acropoli puoi trovare i biglietti qui almeno non dovrai fare in loco la fila.
In più, abbinato a questo, ti consiglio di prenotare un tour gratuito per visitare Atene con una guida esperta e scoprire le sue bellezze spiegate dal punto di vista di un vero local.

7 giorni nella capitale greca

Cosa fare una settimana ad Atene, itinerario completo

Il nostro itinerario per Atene si divideva principalmente in due parti.

La visita della città e i giorni al mare.

Già, anche ad Atene, e non solo nelle isole, puoi goderti dei giorni al mare davvero spettacolari.

Ecco qua la divisione dei giorni:

  • Giorno 1: pomeriggio Atene
  • Giorno 2: Atene
  • Giorno 3: Atene
  • Giorno 4: Atene
  • Giorno 5: Mare
  • Giorno 6: Mare
  • Giorno 7: Mare
  • Giorno 8: mattina Atene

Cosa vedere

In questo articolo non troverai un vero e proprio itinerario con i luoghi da vedere in giorni ben stabiliti ma piuttosto le cose che secondo me sono da vedere ad Atene in generale.
Il che-cosa-fare-quando, beh, quello ogni viaggiatore credo abbia il diritto di deciderlo a propria immagine e somiglianza.

Fatto questo preambolo però ecco qua le attrazioni imperdibili ad Atene

  • Mercato centrale e Negozio di spezie (consiglio di farlo il primo giorno, appena arrivati, per occupare il pomeriggio e fare cena)
    Fermata metro: Omonia
  • Piazza Syntagma e Plaka (consiglio di vedere il cambio della guardia, avviene ogni ora nella parte alta della piazza)
    Fermata metro: Syntagma
  • Acropoli (consiglio di prenotare il biglietto da casa qui.
    L’Acropoli apre dalle 8:00 alle 20:00.
    Consiglio di andare presto la mattina)
    Fermata metro: Akropoli
  • Collina di Filopappo (consiglio di visitarla nel pomeriggio inoltrato, magari dopo aver visitato l’Acropoli dato che sono vicine, per vedere il tramonto)
    Fermata metro: Akropoli
  • Tempio di Zeus
    Fermata metro: Akropoli o Syntagma
  • Stadio Panatenaico (costo ingresso 5€ circa/pax)
    Fermata metro: Akropoli
  • Antica Agorà – Tempio di Efesto (con biglietto Acropoli entrata gratuita)
    Fermata metro: Monastiraki
  • Collina di Licabetto (a piedi o con funiolare.
    Consiglio di andare nel pomeriggio inoltrato per vedere il tramonto)
    Fermata metro: Monastiraki
  • Cattedrale di Atene
    Fermata metro: Monastiraki
  • Camminata e cena a Monastiraki
    Fermata metro: Monastiraki

Cosa e dove mangiare

Sia per i pranzi che per le cene ti consiglio di considerare, come posti carini e tipici, quelli che si trovano nelle zone di Syntagma, Plaka e Monastiraki.

Quando ti troverai con le gambe sotto il tavolo allora dovrai sicuramente assaggiare questi piatti:

  • Pita Gyros
  • Tyropita (è un piatto salato che ti consiglio di mangiare da Ariston, un locale che si trova a Syntagma)
  • Kourou (anche questo piatto ti consiglio di assaggiarlo da Ariston)
  • Insalata greca
  • Moussaka
  • Koulouria
  • Restina Ouzo (alcolico tipico)
Atene in 7 giorni

Perché scegliere la costa di Atene come estensione mare

Quando stavo studiando il nostro itinerario mi piaceva aggiungere un’estensione marittima al nostro viaggio dato che siamo partiti ad inizio Luglio e l’idea di fare qualche giorno di mare non mi dispiaceva proprio per niente e così mi sono informata su eventuali escursioni da fare in barca nelle isole vicine.

Ce ne sono molte e davvero molto intriganti, ti lascio qui qualche idea, ma il problema è che non avevamo abbastanza tempo dato che della città volevamo davvero vedere tanto, così mi sono fatta venire un’idea.

Dato che la costa di Atene è davvero a pochi minuti di metro e tram dalla capitale, perché non darle una possibilità?

Adesso posso dire che è stata una delle scelte più azzeccate in termini di qualità/prezzo ma anche dal punto di vista turistico.

La costa di Atene non è mai presa in considerazione dai turisti per fare un’estensione mare dalla capitale perciò non troverai le spiagge affollate di turisti, solo local che magari si vogliono rilassare nei loro giorni liberi da lavoro oppure durante il weekend.

I prezzi degli stabilimenti balneari e dei servizi bar/ristorante, e non solo, sono davvero economici ma efficienti e con pochi euro ti potrai coccolare e gustare un mare pazzesco.

Già, il mare della costa è eccezionale e se tutto questo non è abbastanza ti dirò di più, grazie alle fermate della linea del tram che percorre tutta la costa potrai scegliere la spiaggia più adatta a te.

Da quelle libere agli stabilimenti di bambù che ti servono drinks direttamente all’ombrellone o con i piedi nell’acqua cristallina.

Spiagge di ciottoli oppure di sabbia.

E chi più ne ha più ne metta, la costa di Atene, sono sicura, riuscirà ad accontentare davvero molti.

Perché scegliere la costa di Atene come estensione mare

Come raggiungere il mare dalla capitale greca

Prendere la linea verde della metro fino a Faliro poi uscire dalla metro, a sinistra percorrere a piedi una sopraelevata, scendere le scale alla fine e svoltare a destra.
Prendere il tram T3 linea verde verso Aoytpa Aaimoy.

Fermati dove più ti piace il mare.

Io ti consiglio queste spiagge:       

  • Edem spiaggia più vicina
  • Kalamaki
  • Bikini Beach Bar stabilimento con ombrelloni di palme e servizio all’ombrellone
  • Glyfada Beach
  • Asklipiio Voulas
Come raggiungere il mare dalla capitale greca

Conclusioni

Adesso sei pronto a partire?

Se hai altre domande non esitare a scrivermi.

Voglio infine consigliarti, visti questi tempi di Covid, un’assicurazione che potrai stipulare prima della partenza.

Qui puoi trovare tutte le informazioni utili

Grazie per avermi letta fin qui, spero che la mia avventura e i miei consigli possano esserti utili per il tuo prossimo viaggio in Grecia.

Enne

Questo articolo contiene link affiliati

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Europa

Lascia un commento